Tatuaggi realizzati con ceneri umane

by: ottobre 27, 2013


PJT-AshTattoo-1.jpgSi, avete capito bene, si tratta degli ash tattoo una tendenza che si sta sviluppando in Canada da quando Trish Rodgers riempì un piccolo tappo di bottiglia con le ceneri della zia defunta, mischiando poi il contenuto con una boccetta di inchiostro nero.
Nel suo appartamento, utilizzò poi il composto per disegnare il contorno di una rosa sulla spalla di suo cugino.

La tatuatrice si è subito informata sugli eventuali rischi che una procedura può comportare scoprendo che le ceneri sono essenzialmente composte da carbonio, l’ingrediente principale dell’inchiostro nero.

Dopo 5 anni pare infatti che suo cugino non abbia mai presentato effetti collaterali indesiderati.

Da quel fatidico giorno le richieste per gli ash tattoo sono in crescente aumento, e pare che la pratica si stia diffondendo rapidamente anche dalle nostre parti.


Commenti: