Un tatuatore quasi monotematico…

by: maggio 27, 2013


tattoo cristianiGerusalemme: molti cristiani ortodossi che vanno in visita in Terra Santa decidono di tornare a casa con qualcosa di più di un semplice souvenir…

A tale scopo esiste un ormai secolare negozio di tatuaggi situato nella città vecchia che accoglie tantissimi pellegrini in cerca di un ricordo duraturo.

Chiaramente i soggetti sono abbastanza “standardizzati” come afferma il proprietario Wassim Razzouk convinto che: “Un tatuaggio sulla mano è la miglior testimonianza del pellegrinaggio, perché rimarrà visibile fino a quando la persona non sarà sepolta”.

Per arrotondare le entrate operano anche un curioso servizio di cambio denaro e di vendita di souvenir a sfondo religioso, croci, corone di spine, rosari, libri e guide turistiche.

Per gli appassionati che hanno in mente un giretto in Israele non serve altro che avventurarsi alla ricerca della vecchia e caratteristica bottega.


Commenti: