Piercing e infezioni, occhio!

by: settembre 28, 2013


Ormai i piercing non sono più una moda effimera destinata ad utenze esclusivamente “giovanili”, e visto che la tendenza si sta diffondendo ad un numero sempre maggiore di individui ci sembra sensato scrivere qualcosa a proposito dei rischi che questa pratica comporta, piccoli accorgimenti da tenere in considerazione per evitare inutili complicazioni.

Il primo passo è sicuramente scegliere un piercer professionista in possesso di un’autorizzazione firmata dalla ASL con il quale concordare la posizione e la tipologia del gioiello.

 

Prima di procedere

Il piercing non è altro che una piccola operazione chirurgica, pertanto le misure di sicurezza da adottare sono le medesime; il piercer deve:

  • Lavarsi le mani con un sapone apposito germicida
  • Utilizzare per tutto il processo dei guanti usa e getta
  • Utilizzare solo strumenti e ago sterilizzati in un’autoclave, anch’essi usa e getta

PiercingIl gioiello

Assolutamente da evitare il nichel o l’ottone, visto che sono metalli che possono causare frequentemente reazioni allergiche, scegli solo gioielli in titanio, oro a 14 carati o acciaio chirurgico.

Le possibili infezioni

Moltissimi possono essere i tipi di infezioni ai quali si va incontro, le più gravi sono epatite e HIV, rare, ma possibili se non si utilizzano strumenti usa e getta.
Le più comuni sono:

  • Reazioni allergiche
  • Dolore, gonfiore, scheggiatura di denti e danneggiamento delle gengive in caso di piercing alla lingua
  • Ferite in caso il gioiello resti impigliato lacerando parte della pelle circostante.

Cure

In caso di reazioni allergiche e arrossamenti duraturi è consigliabile rivolgersi al proprio medico di fiducia che vi darà i consigli necessari per il trattamento, farmaci o pomate, disinfettanti e antibiotici specifici.

piercing linguaPrevenzione

In ogni caso, sarebbe molto meglio ricorrere a semplici regole per evitare spiacevoli controindicazioni:

  • Pulire spesso e accuratamente la zona interessata con un sapone antibatterico
  • Per i piercing alla lingua utilizzare sempre un collutorio privo di alcool
  • Evitare di “giocarci” troppo
  • Per evitare che si chiuda il foro cerca di tenere sempre il gioiello inserito

Nella speranza che queste semplici istruzioni vi possano essere d’aiuto…
Buon piercing!!


Commenti: