Rimini: divieto di tatuaggi a scuola

by: ottobre 27, 2013



Maestre Pie RiminiSicuramente susciterà qualche disappunto la decisione di Suor Anna Maria Rossetti, direttrice di una scuola di Rimini gestita dalle Maestre Pie.

Con un semplice cartello all’ingresso dell’edificio si cerca di dare un messaggio chiaro: “No piercing e tatuaggi”.

Secondo le nuove direttive ogni piercing andrà tolto prima dell’ingresso e ogni tatuaggio deve essere rigorosamente coperto.

Contro l’anacronistica decisione denominata “inquisizione del look” gli studenti si sono già mobilitati convocando un’assemblea di istituto.

Noi siamo con loro.


Commenti: