Tatuaggi “animal-friendly”

by: maggio 8, 2014



Sei vegano/a?
Ami gli animali?
Ma sei sicuro/a che i tuoi tatuaggi lo siano altrettanto?

È proprio così, anche i tatuaggi possono essere considerati “vegani” o meno, proprio perché la stragrande maggioranza dei prodotti utilizzati nell’ambiente contengono, purtroppo, elementi di origine animale.

Inchiostri e prodotti per la cura del tatuaggio:

GLICERINA: ricavata dal grasso animale, è uno stabilizzatore di inchiostro che aiuta a renderlo più facilmente lavorabile.

OSSA: inchiostro nero, il colore più popolare e diffuso, di solito è ricavato dal carbone proveniente dalle ossa bruciate degli animali.

GELATINA: ricavata dagli zoccoli degli animali è un agente legante per vari tipi di inchiostri.

tatuaggi-veganiLANOLINA: ingrediente comune in unguenti e pomate che si usano sia durante la realizzazione del lavoro che nella fase di cura post tatuaggio. Viene ricavata dalla lana delle pecore.

CERA D’API: anch’essa utilizzata per lozioni e unguenti per la cura dei tatuaggi.

OLIO DI FEGATO MERLUZZO:  utilizzato per lozioni e unguenti per la cura dei tatuaggi.

Per gli amanti degli animali può sembrare una situazione disperata, ma garantiamo che esistono prodotti alternativi a tutti questi elementi, basta stare attenti, informarsi, e scegliere un tatuatore disposto a seguirvi nella vostra scelta.

 


Commenti: