Tatuaggi Farfalla: disegni, modelli e significati

by: gennaio 28, 2015


Tatuaggio farfalla

Le farfalle sono caratterizzate per la loro grazia, per la loro femminilità e per la felicità che esprimono. Questi sono i principali motivi per cui sono scelte principalmente dalle donne, quando si tratta di tatuaggi.


Farfalla come simbolo

Come per quasi ogni soggetto, anche le farfalle hanno un significato profondo.
Nella cultura europea, ad esempio, le farfalle sono ritenute la forma fisica dell’anima umana: ogni volta che una persona muore, la sua anima si trasformerà in una farfalla che la accompagnerà nel tragitto attraverso il purgatorio.

Scientificamente parlando questa credenza popolare trova riscontro nella natura stessa dell’animale, che si trasforma da bozzolo a insetto volante. Questa trasformazione fisica è da sempre considerata uno dei più brillanti misteri di Madre Natura.

Nel suo complesso, la farfalla simboleggia quindi vita, fecondità, femminilità, senso dell’estetica, sviluppo spirituale, trasformazione, resurrezione, libertà e, dato che può variare a piacimento come dimensioni, può trovare posto in qualunque zona del corpo.


Tatuaggi Farfalla sulle donne

Come già accennato, una donna che sceglie questo tipo di soggetto tendenzialmente è una persona dallo spirito libero, aperto alle grandi trasformazioni della vita. Può essere scelto durante un delicato passaggio della propria esistenza, sia in relazione ai rapporti verso il proprio partner sia per enfatizzare una “seconda giovinezza”. Indipendentemente da dove sarà posizionato, il tatuaggio servirà come fonte di energie fisiche e spirituali.

Posizionamento

tatuaggio-farfallaNella maggior parte dei casi i tatuaggi farfalla vengono realizzati vicino ai punti chakra del corpo, posizioni spesso scelte senza rendersene conto (basso ventre, schiena, cuore, inguine…). Per i sognatori e gli idealisti un buon punto è sicuramente la scapola, simbolo di una farfalla che sta per prendere il volo. Per indicare fertilità sicuramente l’inguine e la zona al di sotto della pancia sono le zone da prediligere.

Tutte le altre zone del corpo sono altrettanto valide, l’importante è scegliere con cura, insieme al vostro tatuatore di fiducia, tutti i dettagli necessari, a seconda del posizionamento, delle dimensioni, e dei colori che si andranno a tatuare.

Design

La farfalle sono uno dei soggetti più versatili in fatto di forme e colori, da quelle più semplici che ne ritraggono solo i lineamenti, a forme più complesse con intricati dettagli, fino all’iper-realismo realizzato con colori vividi e ombreggiature.
La loro versatilità consente moltissimo spazio all’espressione creativa dell’artista, per cui è bene fare una buona progettazione del disegno prima di iniziare, senza accontentarsi dei motivi più “banali”.


Ali di farfalla

A seconda della preferenze si possono scegliere aperte o chiuse, ma la maggior parte delle persone sceglie il design ad ali spiegate. Anche la forma delle ali ha la sua importanza e deve avere caratteristiche ben precise. Prima di buttarsi alla cieca nella scelta di un soggetto, il nostro consiglio è quello di dare un’occhiata su qualche libro o più semplicemente in rete, per scoprire la moltitudine di forme tra le quali scegliere, arrivando così a deciderne una che convinca al 100%.

Se invece si decide di optare per una farfalla ad ali chiuse, ideale per chi vuole un tatuaggio di dimensioni più ridotte potrebbe essere utile aggiungere qualche elemento grafico come una foglia o un fiore, in modo da caratterizzare maggiormente il soggetto.


Spunti e idee

La farfalla è un soggetto che può essere realizzato in molteplici stili. Si può incorporare a un tribale già esistente, come ad esempio un bracciale, in modo da dare un tocco in più di colore, si può abbinare a un soggetto celtico, si può utilizzare come semplice “decorazione” di una zona del corpo come magari la schiena… Per aiutarvi nella scelta ecco una galleria di tatuaggi con farfalle tra cui prendere spunto.


Commenti: