Tatuaggio labbra

by: ottobre 22, 2013


L’origine del tatuaggio labbra deriva, strano ma vero, dal mondo dell’ippica, nel quale i cavalli venivano tatuati sul labbro per apporre un sigillo di proprietà.

La tendenza si è estesa rapidamente agli esseri umani, in particolare all’universo femminile che utilizza questo espediente per ritoccarle eliminando eventuali difetti, rendendole più spesse o per assottigliarne i bordi.

In questi caso si parla però più propriamente di trucco semipermanente, una pratica vicina al mondo dei tatuaggi, ma praticata con macchinari e tipologie di inchiostro differenti.

Oltre all’abbellimento esteriore invece, i tatuaggi veri e propri si possono  realizzare all’interno del labbro stesso, scegliendo tra l’inferiore e il superiore.

Tatuaggio labbraGeneralmente i soggetti per un tatuaggio labbra sono abbastanza limitati. Dato lo spazio esiguo e la superficie decisamente “scomoda” da tatuare non si può andare alla ricerca di disegni particolarmente complessi, con molti colori e ricchi di dettagli.

Il più comunemente scelto è sicuramente una scritta, una parola, una frase , una data, ma anche piccoli e semplici disegni anche divertenti stanno viva via trovando sempre più maggiori consensi.

Ecco una galleria che vi proponiamo di tatuaggi labbra raccolti in rete:


Commenti: