Vacanze in Sri Lanka? Occhio ai tatuaggi!

by: aprile 23, 2014


tatuaggio-sri-lankaÈ si qualche giorno fa infatti, la notizia di Naomi Michelle Coleman, una donna inglese di 35 anni che, appena arrivata a Colombo, la capitale dello Sri Lanka, è stata trascinata davanti ad un magistrato a causa di un tatuaggio raffigurante Buddha.

Il magistrato ne ha decretato l’immediata deportazione (non si sa ancora se in Inghilterra o a Dubai), come accadde anche a tre turisti francesi due anni fa che furono “sorpresi” a baciare una statua della divinità.

Insomma, nello Sri Lanka il culto di Buddha è davvero una cosa seria, quindi, occhio ai vostri tattoo!


Commenti: